Déjeuneur sur l’herbe: come in un dipinto

Cercate un’idea originale per un ricevimento informale ed un pò fuori dalle righe? Se siete amanti dei romanzi inglesi alla Jane Austen, gli ingredienti giusti sono una bella giornata estiva, un parco con morbido manto erboso ed un cestino pieno di prelibatezze…un perfetto picnic!

Sarà un attimo sentirsi proprio come i protagonisti del più celebre dipinto di Edouard Manet se per festeggiare si opterà per un insolito picnic, con musica in sottofondo, romantiche lanterne e cestini pieni di delicatezze.

picnic

Sotto gli alberi si troveranno morbidi plaid su cui gustare pizze, focacce, mozzarelline ed altri stuzzichini che introdurranno l’aperitivo. Ai camerieri il compito di raggiungere gli ospiti con vassoi pieni di tartine preparate al momento. Per la cena vera e proprio il consiglio è di allestire un buffet in piedi, prevedendo tavolini e sedie per chi senta il bisogno di rilassarsi un pò (é necessario infatti tenere presente che sedersi a terra non è comodissimo per tutti).

Una chicca? Dopo la torta nuziale si potranno offrire tisane profumate alle signore e sigari agli uomini.

Anche studiare il giusto intrattenimento per gli ospiti è un’altra delle note che contraddistinguono una festa indimenticabile. In un matrimonio giocato sul tema del picnic non può certo mancare la musica da vivo: per accompagnare aperitivo e cena prima, per animare le danze poi.

E se i vostri invitati non amano ballare? L’idea, suggerita da Csaba dalla Zorza nel libro”Country chic” è quella di disegnare sull’ erba un campo da cricket, procurarsi un set di legni e fornire agli invitati un foglietto con le regole!!

Lascia un commento